Entra in casa di un'anziana e la rapina, poi rifila calci e pugni ai poliziotti (che lo fermano con lo spray urticante)

Finisce in carcere il 24enne nigeriano Lucky Ebon. Il giovane dovrà rispondere dei reati di rapina, resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale

Immagine di repertorio

Dovrà rispondere dei reati di rapina, resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, il giovane nigeriano - Lucky Ebon, classe 1995 - arrestato dagli agenti del Reparto Volanti e della Sezione Polstrada distaccamento di Cerignola, a Borgo Mezzanone.

L'uomo è accusato di aver derubato una anziana donna del suo telefono cellulare; ad individuarlo, sono stati gli agenti di polizia, impegnati in un servizio anticaporalato a Borgo Mezzanone. I poliziotti sono stati contattati dalla vittima, una signora di 74 anni che vive in un podere della zona, la quale ha denunciato di essere stata appena derubata del suo telefono cellulare  da un uomo extracomunitario che si era introdotto in casa sua arbitrariamente. Il giovane per impossessarsi del telefono l’aveva spintonata e strattonata.

Gli agenti sono intervenuti presso l’abitazione della donna, insieme agli agenti della Volante e hanno trovato l’uomo ancora nei pressi del podere. Nel momento in cui i poliziotti hanno intrapreso il controllo, il 24enne ha iniziato ad opporre resistenza, strattonando e spingendo gli operatori e poi colpendoli con calci e pugni agli arti inferiori. Vista la difficoltà riscontrata, il giovane è stato fermato con lo spray urticante. Dalla perquisizione personale effettuata, gli agenti hanno recuperato il telefonino rubato poco prima (poi restituito alla proprietaria). Per il 24enne, invece, si sono aperte le porte del carcere. Un altro episodio simile è avvenuto ieri sera, a Foggia, in zona Largo Rignano.

Potrebbe interessarti

  • Peschici, un paradiso rovinato dal degrado: "L'inciviltà regna sovrana e subiamo i postumi delle notti brave"

I più letti della settimana

  • "Rara e dubbia presentazione clinica" del nascituro. La direzione del 'Riuniti' precisa: "Nessun abbaglio, adottata la corretta procedura"

  • Incredibile agli Ospedali Riuniti di Foggia: medici sbagliano il sesso di un neonato, genitori sotto shock

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Incidente stradale a Foggia, scontro frontale tra due auto in viale Fortore: cinque feriti

  • Prima il litigio, poi la violenza: uomo accoltellato in via San Severo, polizia interroga una donna

Torna su
FoggiaToday è in caricamento