Furto in appartamento, filmati incastrano giovani ladri: tre arresti a San Severo

Il furto riguarda un episodio avvenuto nel luglio scorso in un’abitazione di San Severo: arrestati un 32enne, un 21enne e un 18enne

Il sopralluogo e il furto

Sono stati arrestati questa mattina dai carabinieri di San Severo tre giovani ritenuti responsabili di furto in appartamento. All'esito di una meticolosa attività di indagine condotta dai militari della locale Stazione attraverso l’analisi di diversi filmati delle telecamere di videosorveglianza presenti in città, escussioni di testimoni e servizi di osservazione e controllo, il G.I.P. del Tribunale di Foggia, su richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Antonio Guerrieri, classe ’85, Carmine Palumbo, classe ’96, e Antonio Lavella, classe ’99, già ben noti alle Forze dell’Ordine, in merito ad un furto commesso nello scorso luglio all’interno di un'abitazione di San Severo.

Le immagini video del furto

Dalla ricostruzione dei militari dell’Arma – che hanno infatti raccolto elementi probatori - emerge chiaramente come i tre si fossero ben organizzati, suddividendosi i compiti per poter consumare il furto: il Guerrieri ed il Palumbo, infatti, a bordo di un ciclomotore svolgevano il ruolo di vedette per segnalare l’eventuale passaggio di Forze dell’Ordine, mentre il Lavella si occupava invece di forzare l’ingresso dell’appartamento. Una volta aperta l’abitazione, i tre invertivano i propri ruoli. Il Guerrieri ed il Palumbo, infatti, si sono intrufolati nell’abitazione, mentre il Lavella era rimasto all’esterno, raccogliendo la refurtiva che i due complici gli passavano da dentro.

Per il Guerrieri, con diversi specifici precedenti di polizia, è stata disposta la custodia cautelare in carcere, mentre per il Palumbo e per il Lavella gli arresti domiciliari, sebbene quest’ultimo si trovi già in carcere per altri reati. I tre dovranno rispondere di furto aggravato in abitazione in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: primo caso di Coronavirus in Puglia

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • Tampone su un paziente, si attendono i risultati: quarantena provvisoria per i sanitari entrati in contatto col soggetto

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Coronavirus: altri due casi in Puglia, sono la moglie e il fratello del 'Paziente 1' della provincia di Taranto

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento