Ladri si intrufolano in un'autodemolizione, ma non fanno i conti con i carabinieri: arrestati in flagranza di reato

Arrestati a Cerignola due romeni di 30 e 34 anni sorpresi mentre smontavano parti meccaniche di veicoli in un'autodemolizione già sotto sequestro

I Carabinieri della Stazione di Cerignola hanno arrestato in flagranza di reato due romeni, di 34 e 30 anni, già noti alle forze dell’ordine, sorpresi in piena notte dai militari mentre stavano rubando alcune parti meccaniche di veicoli dall’interno dell’autodemolizione 'Adriatica Truck', a Cerignola.

L’area era stata tutta sottoposta a sequestro il 27 settembre scorso per permettere i dovuti accertamenti sul numeroso materiale di dubbia provenienza, anch’esso sottoposto a sequestro, che vi era stato rinvenuto quello stesso giorno, quando proprio in quella struttura erano stati trovati ed arrestati due pregiudicati di Cerignola intenti a smontare alcuni automezzi pesanti rubati in varie parti d’Italia.

Qualche giorno fa, i due romeni, dopo aver forzato i sigilli, nel cuore della notte si erano introdotti nell’area sequestrata, e quando i militari hanno fatto irruzione i due, che erano ancora intenti a caricare la refurtiva su di un'automobile, avevano tentato una disperata fuga a piedi, venendo però immediatamente bloccati ed identificati.

La refurtiva, del valore di circa diecimila euro, è stata interamente recuperata, mentre i due pregiudicati, dichiarati in arresto per furto aggravato in concorso, dopo le formalità di rito sono stati associati alla casa circondariale di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento