Orta Nova, arrestati estorsori: riscuotono denaro, ma trovano carabinieri

Hanno chiesto 80 euro per la restituzione di un ciclomotore. Un 23enne e un 28enne sono finiti in manette poiché colti in flagranza di reato sul luogo della riscossione

Hanno chiesto 80 euro per la restituzione di un ciclomotore rubato poco prima a un ignaro cittadino. Per questo motivo due ragazzi D.P.G., 23enne e P.F. 28enne, sono stati arrestati dai carabinieri di Orta Nova.

Ricevuta la richiesta di denaro, l’uomo si è recato presso la locale caserma denunciando l’accaduto. Al momento della riscossione della cifra pattuita avvenuta presso l’abitazione della vittima, sono intervenuti i militari del 112 che hanno bloccato e arrestato gli estorsori in flagranza di reato.

Ora si trovano agli arresti domiciliari.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 90, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Cadavere carbonizzato con un buco in testa: è dell'uomo scomparso a San Severo, non si esclude l'ipotesi omicidio

  • Scossa di terremoto in provincia di Foggia: l'epicentro a Carpino sul Gargano, il sisma di magnitudo 3.6

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Cacciatori tendono la trappola ai ladri di moto: in quattro tornano per recuperarle, ma vengono beccati e arrestati

  • Grave incidente stradale a Lucera, Lancia Musa si schianta contro un muretto: 22enne perde la vita

Torna su
FoggiaToday è in caricamento