VIDEO | Immigrazione illegale: così abbiamo scoperto il business dei 'matrimoni di comodo'

Il col. Marco Aquilio, comandante provinciale dei carabinieri di Foggia, spiega il sistema ben articolato “che serviva a introdurre cittadini/e provenienti dal Marocco su territorio nazionale attraverso la combinazione di matrimoni e soprattutto la produzione di documentazione spesso falsa per ottenere permessi di soggiorno per ricongiungimento familiare sul territorio italiano” Alcuni soggetti in concorso tra loro, individuavano l’uomo (o la donna) al quale veniva corrisposta una somma di due o tremila euro e il biglietto per il Marocco. Qui si sposava con la persona che invece voleva ottenere l’ingresso in Italia e che pagava circa 10mila euro. Una quindicina in tutto i casi accertati per un volume d’affare di circa 150mila euro. Producevano poi la documentazione all’Ambasciata italiana in Marocco per la registrazione all’anagrafe italiana e l’ottenimento del visto. Infatti, le indagini sono scattate in seguito all’invio da parte dell’Ambasciata d’Italia a Rabat alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia di una nota informativa in cui veniva segnalato che una cittadina italiana, di Manfredonia, aveva richiesto un certificato di idoneità matrimoniale riguardante un cittadino marocchino, esibendo una busta paga apparentemente non veritiera, e che tale episodio consentiva perciò di ritenere potesse trattarsi di un matrimonio “di comodo”. La Procura aveva allora delegato le indagini all’Arma di Manfredonia, che aveva subito avviato una complessa indagine, sviluppata dal proprio Nucleo Operativo, anche a mezzo di attività tecniche e prolungati servizi di osservazione, pedinamento e controllo. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Il lato comico della vicenda ? Sentivo raccontare di un con vivente, che per soldi, alcuni anni orsono, aveva " prestato assenso " a mandare la compagna in trasferta, per portare a termine il business : solo che poi, lì costei si era davvero trovata bene, e tardava a rientrare, procurandogli così non solo i soldi, ma anche un gran bel paio di protuberanze in testa....!

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    VIDEO | Panico e urla a San Severo, esplode petardo tra la folla durante i fuochi: le immagini

  • Cronaca

    VIDEO | Assalto a un portavalori sulla A14: le immagini da film della rapina

  • Incidenti stradali

    VIDEO | Incidente stradale sulla circonvallazione, muore 19enne: le immagini sul luogo della tragedia

  • Cronaca

    VIDEO | Il treno passa ma le sbarre non si abbassano: le immagini shock

Torna su
FoggiaToday è in caricamento