Auto rubate, smontate e ricettate: incastrati e arrestati due foggiani

Si tratta di Giuseppe Iannelli di 27 anni e Antonio Russo di 67 anni, arrestati su richiesta di misura cautelare emessa dalla Procura della Repubblica di Foggia e contestuale ordinanza del Tribunale del Riesame di Bari

I mezzi canibalizzati

Auto rubate e fatte a pezzi. E’ quanto scoperto dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Foggia che, nell’ambito di un’operazione a contrasto del fenomeno relativo ai furti di auto e ricettazione dei pezzi, hanno arrestato due soggetti, entrambi foggiani. A finire ai domiciliari, su richiesta di misura cautelare emessa dalla Procura della Repubblica di Foggia e contestuale ordinanza del Tribunale del Riesame di Bari, sono Giuseppe Iannelli di 27 anni e Antonio Russo di 67 anni.

A gennaio di quest’anno i due erano stati già arrestati dai carabinieri per il reato di ricettazione in concorso quando, a bordo di un autocarro, erano stati sorpresi dai militari in via Del Mare. Inutile il tentativo dei due di fuggire. All’interno dell’autocarro i militari hanno recuperato la scocca e il telaio di due autovetture - una Peugeot 208 e una Citroen C3 – provento di furto. Le attività successive hanno permesso poi di risalire al luogo dove i due avevano smembrato le due auto, rinvenendo sul posto anche le scocche di altre due autovetture rubate nella zona di Bari e Montesilvano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente a Poggio Imperiale: scontro in A14, muore bimbo di 3 anni, due feriti gravi

  • Allarme a San Severo, cittadini denunciano: "C'è una pantera in città'"

  • Bomba a Foggia: colpito 'Il Sorriso di Stefano' di Vigilante, all'interno ragazza avverte malore

  • Tragedia a Giardinetto, incidente mortale tra Foggia e Orsara: due vittime nello scontro tra un pullman e un'auto

  • Incidente mortale: comunità in lacrime per Simone, il bambino deceduto nel terribile impatto tra due auto sulla A14

  • "Venite, c'è un tipo sospetto in viale Ofanto": cittadino lo segnala al 113, polizia arriva e 'acciuffa' truffatore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento