menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcalendarcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcasesunnysuncloudwhitecloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfograinlightblackcloudsleetsnowcelsiuslock-openlog-outeditfiletrophy

Arrestati due bulgari a Serracapriola per furto e danneggiamenti

I due uomini colti in flagranza di reato mentre stavano caricando su un furgone privo di documenti, diversi materiali ferrosi rubati all'interno di un'azienda agricola in località "Casone dell'Abate"

I Carabinieri di Serracapriola hanno arrestato in flagranza di reato due uomini S. P.P. di 40 anni e P.R.K. di 31, entrambi di nazionalità bulgara ma residenti a San Severo, con l'accusa di furto aggravato.

I due sono stati colti mentre erano intenti a rubare del materiale ferroso utilizzato per il lavoro nei campi, all'interno di un'azienda agricola in località "Casone dell'Abate".

Al momento del blitz effettuato dai militari, i due uomini stavano caricando la merce sul loro mezzo, privo di documentazione, all'interno del quale sono stati trovati 2 ali piovane (attrezzi per l'irrigazione), pali di ferro zincato, lastre di lamiera zincata per la copertura dei capannoni, e 5 quintali di tubi in ferro zincato. La merce era destinata al mercato nero del ferro, dalla cui vendita i due malviventi avrebbero guadagnato alcune centinaia di euro.

L'intervento dei Carabinieri è arrivato in seguito ad una telefonata giunta al numero di pronto intervento, che segnalava la presenza di due loschi figuri all'interno dell'azienda. I due arrestati verranno processati per direttissima, sono accusati di furto aggravato e danneggiamenti.

 



Commenti

    Più letti della settimana

    Torna su