Ragazzine sequestrate e costrette a prostituirsi: sei arresti a Foggia presso il campo nomadi

I provvedimenti di fermo nei confronti dei cittadini di etnia rom residente presso il campo nomadi di Foggia, sono stati eseguiti dagli agenti della Questura di Foggia

Foto di repertorio

Sei Rom sono stati arrestati per riduzione e mantenimento in stato di servitù, induzione e sfruttamento della prostituzione minorile e sequestro di persona ai danni di giovani ragazze minorenni. I provvedimenti di fermo emessi dalla Direzione Distrettuale di Bari e dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori del capoluogo pugliese nei confronti dei cittadini di etnia rom residente presso il campo nomadi di Foggia, sono stati eseguiti dagli agenti della Questura di Foggia.

Aggiornamenti e nomi degli arrestati

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    VIDEO | Festa della Liberazione a Foggia: in piazza Italia la cerimonia per il 74° anniversario

  • Incidenti stradali

    Incidente in via San Severo: investe coppia e scappa, carabinieri ritrovano l'auto

  • Cronaca

    A San Severo una piazzetta per il Maresciallo Di Gennaro: "Il tributo al nostro concittadino per il sacrificio compiuto"

  • Politica

    Lunghe code dai Monti Dauni per scaricare i rifiuti a Foggia, è caos. La rabbia dei sindaci: "Politica incapace

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

  • Blitz antidroga, dieci arresti sul Gargano: cadono boss ed esponenti di primo piano

  • Migranti sbarcano alle Isole Tremiti: ci sono bambini, donne e anche due neonati

Torna su
FoggiaToday è in caricamento