Colpo al clan dei Casamonica, l'indagine della DDA di Roma porta anche a Foggia: 22 gli arresti

Smantellata un'associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, strutturata su un gruppo criminale a connotazione familiare. Stimato un volume d’affari per oltre 100.000 euro al mese

Immagine di repertorio

Duro colpo alla criminalità organizzata, vasta operazione dei carabinieri che, all'alba di oggi, hanno effettuato 22 arresti tra Roma, Trapani, Foggia, Voghera, Paola, Nuoro e Tornimparte. Nel dettaglio, i militari della Compagnia di Roma Casilina stanno dando esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia, dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma, nei confronti di 22 persone (di cui 21 in carcere e 1 agli arresti domiciliari), tra i quali appartenenti alla famiglia “Casamonica”.

Si tratta di un’indagine dei carabinieri che dal mese di gennaio 2017 ha consentito di accertare l’esistenza di un’associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, strutturata su un gruppo criminale a connotazione familiare che operava principalmente nei siti di via del Quadraro e Porta Furba a Roma, entrambi gestiti dai “Casamonica”, punti di smistamento di cocaina al dettaglio e importanti punti di snodo dei traffici di stupefacente.

L’organizzazione, oltre ai capi riconducibili ai Casamonica, era costituita da altri individui, tutti italiani, ai quali il Clan aveva affidato ruoli e compiti ben precisi. E’ stato stimato un volume d’affari pari ad oltre 100.000 euro al mese. I dettagli dell'operazione, verranno illustrati nel corso della mattinata, nell'ambito di una conferenza stampa presso gli uffici della Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia della Capitale, che ha coordinato le attività.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento