Alba di arresti a Foggia: lesioni aggravate dall'odio razziale e rapina in abitazione da parte di una donna

Le attività condotte dalla polizia hanno portato anche all'arresto di una donna per rapina in abitazione. Altre misure sono state eseguite dai carabinieri. I dettagli verranno resi noti nel corso di una conferenza stampa in Procura

Immagine di repertorio

Polizia di Stato ed Arma dei Carabinieri, nella giornata odierna, hanno eseguito diverse misure cautelari in carcere nei confronti di soggetti responsabili di differenti reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, la Polizia di Stato ha tratto in arresto due persone responsabili di lesioni aggravate dall’odio razziale ai danni di una serie di cittadini extracomunitari. Inoltre, una donna è stata arrestata per rapina in abitazione. I dettagli dell´operazione verranno forniti nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle 11:00 presso gli Uffici della Procura della Repubblica di Foggia, alla presenza del Procuratore della Repubblica Ludovico Vaccaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Tragedia a Mattinata: 45enne morto per annegamento

  • Per i clienti di un locale il conto è salato: titolare strattonata e presa a schiaffi, indaga la polizia di San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento