Patto tra capiclan foggiani, 24 arresti per riciclaggio di denaro sporco

La Dda di Bari contesta a vario titolo i reati di associazione per delinquere, estorsione, usura, emissione ed utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti e truffa. Sequestrati beni per 20 milioni di euro

Arresti della Polizia

Blitz della Squadra Mobile di Foggia e del Gico della Gdf di Bari alle prime luci dell'alba. I capiclan delle principali organizzazioni criminali foggiane si sarebbero accordati pere riciclare il denaro proveniente da truffe e da altre attività illecite. Ventiquattro le ordinanze di custodia cautelare eseguite.

AGGIORNAMENTI BLITZ CLICCA QUI

Agli arrestati la Dda di Bari contesta a vario titolo i reati di associazione per delinquere, estorsione, usura, emissione ed utilizzazione di fatture per operazioni inesistenti, truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche destinate ad aziende vitivinicole, con l'aggravante di aver agevolato un'associazione mafiosa.

Ad alcuni indagati sono stati sequestrati beni per 20 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Ginnastica da scrivania: quali esercizi fare mentre si è al lavoro

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

  • Feltri ce l'ha con Foggia e il Sud, bordate a Conte e appello a Salvini: "Metti fine a questa forma di banditismo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento