Arrestati finanzieri: viaggiavano sulla Candela-Foggia con 20 kg di droga

I due militari della Guardia di Finanza in servizio a Napoli, di 37 e 43 anni, sono stati fermati dai colleghi foggiani e arrestati

Immagine di repertorio

Finanzieri che fermano e arrestano finanzieri. E' accaduto sulla superstrada Candela-Foggia durante un normale servizio di controllo.

Due soggetti, qualificatisi come appartenenti al corpo della Guardia di Finanza, B.G. di anni 43 e A.C. di anni 37, entrambi in servizio a Napoli sono stati traditi dagli evidenti segni di nervosismo, che hanno spinto gli uomini del comando provinciale di Foggia a procedere alla perquisizione dell'autovettura, al cui interno sono stati rinvenuti e sequestrati 20 kg di hashish confezionati in circa 40 panetti.

B.G. di anni 43 e A.C. i anni 37, sono stati tratti in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed associati presso la casa circondariale di Foggia. Arresti convalidati dal GIP presso il Tribunale di Foggia su richiesta del Pubblico Ministero.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Musica d'estate in Capitanata: tutti i concerti a Foggia e in provincia

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Maxi rissa a Foggia, paura e sangue in via Bagnante: il bilancio è di sette arresti e due persone in ospedale

  • Neonato morto a Foggia, famiglia chiede 1,7 milioni ai Riuniti. Gli avvocati: "Cause non ascrivibili ai sanitari dell'ospedale"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento