Tentata estorsione a pullman di San Pio, due arresti a S. Giovanni Rotondo

E' stato accertato che l'intenzione dei due era quella di costringere gli autisti dei pullman a usufruire del loro parcheggio a pagamento. In caso contrario avrebbero procurato degli intenti danni ai mezzo di trasporto

Spesso i pullman di pellegrini che giungevano a San Giovanni Rotondo in visita a San Pio venivano dirottati con la forza in una specifica area parcheggio gestita da due persone sottoposte ieri a ordinanza di custodia cautelare.

I provvedimenti emessi da Salvatore Casiello su richiesta del sostituto procuratore, Alessandra Fini, sono frutto di una serie di indagini che hanno portato ad accertare la tentata attività estorsiva di due persone residenti a San Giovanni Rotondo.

Secondo gli agenti della questura di Manfredonia, l’intenzione dei due arrestati era quella di costringere gli autisti dei pullman a usufruire del loro parcheggio a pagamento. In caso contrario avrebbero procurato ingenti danni ai mezzo di trasporto.

SEGUE

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale: 20enne perde la vita in un terribile scontro frontale, nove persone ferite

  • Risucchiata dalle correnti bambina sprofonda giù, fratellino tenta di salvarla ma rischia di annegare. "Salvi per miracolo"

  • Dramma sfiorato a Peschici: rischia di soffocare al ristorante, salvato da un turista. "Maurizio, sei un eroe!"

  • Angelo non ce l'ha fatta: si è spento a 26 anni "un ragazzo fantastico". Due anni fa l'incontro con l'idolo Pippo Inzaghi

  • Rissa di Ferragosto in pieno centro: scoppia lite tra due uomini, uno si scaglia contro gli agenti. Arrestato

  • Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento