Più di 80 arresti in 100 giorni, nella Capitanata della 'Quarta mafia' dove "è in atto un vero intervento di sistema"

Duro colpo al mercato della droga sipontina. Smantellato all'alba di oggi, da una vasta operazione della polizia, coordinata dalla DDA di Bari, un gruppo dedito ad una fiorente attività di traffico di droga - nel dettaglio hashish - che veviva smistata e "piazzata" a Manfredonia. In via esclusiva, garantendo quindi il monopolio del gruppo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Così facevano affari Francesco Pio Pacilli, figlio di Giuseppe Pacilli, e Libero Caputo, ritenuti dagli inquirenti al vertice dell'organizzazione. "Il loro ruolo - spiega il capo della mobile, Roberto Pititto - era acquistare all'ingrosso grossi quantitativi di stupefacente. C'era un accordo: acquistavano droga dal Clan dei Montanari in cambio del monopolio". "Dall'operazione "Agosto di fuoco" sono 80 e passa gli arresti effettuati:  diciamo che è in atto un intervento di sistema, di cui la polizia fa parte, diretto al ripristino della legalità di tutta la provincia sul piano preventivo, amministrativo e giudiziario, amministrativo", chiosa il questore Mario Della Cioppa | IL VIDEO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Eventi

    VIDEO | Kragl fa gol con la Macari: ecco il "sì" tra Oliver ed Alessia nella Foggia dei due nuovi sposi

  • Attualità

    Video | Pio e Amedeo omaggiano le mamme e i figli...e poi: "Forza Foggia sempre, nonostante tutto"

  • Incidenti stradali

    Incidente mortale nel Foggiano, operaio investito e ucciso: le immagini sul luogo della tragedia

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento