Blitz dei carabinieri in un capannone, in quattro stavano smontando un’auto rubata: arrestati

L’Audi A6 era stata rubata a Carapelle. Vincenzo e Natale Morra , cl. '76 e '75, Cosimo Matera, cl. '70, e Tommaso Strafezza cl. '72, tutti pregiudicati cerignolani, sono stati arrestati

Il blitz dei carabinieri nel Capannone

Ennesimo colpo dei militari dell’Arma in termini di contrasto al fruttuoso affare della ricettazione di veicoli rubati e del riciclaggio delle loro varie parti meccaniche. I Carabinieri della Stazione di Cerignola, in piena sinergia con quelli del Nucleo Operativo, dopo un’intera nottata di appostamento all’addiaccio, senza mai perdere di vista l’autovettura d’interesse, hanno tratto in arresto Vincenzo e Natale Morra , cl. '76 e '75, Cosimo Matera, cl. '70, e Tommaso Strafezza cl. '72, tutti pregiudicati cerignolani.

Il furto

La sera precedente all’arresto, i militari in servizio di pattuglia, avevano notato uno strano movimenti nei pressi di un capannone lungo via Melfi. Avendo intuito cosa stesse accadendo, dall’esterno sono riusciti ad avvicinarvisi senza dare nell’occhio, notando che alcune persone avevano parcheggiato un’Audi A6 in un capannone ed erano andati via. Nottetempo, quindi, i Carabinieri, introdottisi nel cortile, sono riusciti a vedere la targa dell'auto sospetta, verificando così che era stata rubata la notte precedente a Carapelle e che era già stata parzialmente smontata nelle parti interne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arresto

A quel punto i carabinieri dell’arma hanno deciso di appostarsi in attesa che qualcuno tornasse a smontare il mezzo. Alle 6 circa gli sforzi dei Carabinieri sono stati finalmente ripagati. I quattro malfattori, infatti, arrivati sul posto, sono entrati nel capannone e hanno cominciato a smontare il mezzo, fino a quando i militari, all’improvviso, non li hanno bloccati e dichiarati in arresto. Tutti già con precedenti specifici, su disposizione del P.M. di turno sono stati rinchiusi nel carcere di Foggia. Risponderanno dei reati di ricettazione e riciclaggio in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

  • Assalto paramilitare al blindato portavalori della Cosmopol: sgominata la banda, arresti anche nel Foggiano

Torna su
FoggiaToday è in caricamento