Auto rubate rafforzati controlli tra Foggia e la Bat: cerignolani tentano un furto ma vengono incastrati dalle telecamere

L'attività ha permesso di individuare i due soggetti mentre rubavano auto di elevato valore commerciale a Canosa e di intercettare una auto, asportata a Bari, che per gli investigatori era diretta a Cerignola per essere "tagliata"

Immagine di repertorio

Dovranno rispondere dei reati di furto e ricettazione di auto, i due cerignolani raggiunti da un provvedimento di custodia cautelare, eseguito dalla polizia, richiesto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani.

Il provvedimento riguarda Antonio Lattanzio e Vincenzo Taglia, entrambi cerignolani con precedenti di polizia rispettivamente di 24 e 25 anni. Il Commissariato di Canosa di Puglia con la collaborazione di quello di Cerignola ha rafforzato già da tempo i controlli ai confini delle due provincie Bat e Foggia, al fine di contrastare il fenomeno dei furti di auto.

L'attività di indagine ed il supporto del Servizio di Polizia Scientifica di Roma ha permesso, attraverso una ricostruzione laboriosa delle immagini, di individuare i due soggetti mentre rubavano auto di elevato valore commerciale a Canosa e di intercettare una auto, asportata a Bari, che secondo gli investigatori era diretta a Cerignola per essere "tagliata". I due, dopo le formalità di rito, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Caos playout, il Comune sostiene il Foggia calcio e chiama in causa i legali

  • Cronaca

    Portano via un cane con la forza, volontaria aggredita e minacciata: "Sgozzo te e la Melfitani, poi incendio il locale"

  • Cronaca

    Vandali imbrattano le fioriere del centro di Foggia. L'ira di Landella: "Balordi che si credono artisti"

  • Cronaca

    Prima notte di nozze turbolenta tra Macari e Kragl, litigano e arriva la polizia. Poi il bacio: "Non abbiamo sfondato la stanza"

I più letti della settimana

  • Arrestati i 'fannulloni' dell'ospedale di San Severo: c'è anche un primario, andavano al bar o al mare invece di lavorare

  • Furbetti e assenteisti, arrestati noto primario e dipendenti. La Asl di Foggia: "Sarà dato corso ai licenziamenti"

  • Violenza inaudita a Stornara: aggredisce ragazza a morsi, le stacca parte del labbro e le procura gravi lesioni al volto

  • Assenteismo, blitz nelle strutture dell'Asl: otto arresti della guardia di finanza, sospeso un dirigente

  • Vasta operazione anticrimine dei carabinieri su San Severo: alba di perquisizioni e sequestri

  • Scandalo in ospedale, assenze non giustificate e "forzature" del sistema informatico: ecco i motivi dell'arresto di Pennacchia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento