Sul retro del furgone c'è un'auto rubata e interamente cannibalizzata! Scattano arresti a Cerignola

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Cerignola hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, per ricettazione in concorso, nei confronti di un 67enne e di un 45enne, già noti alle forze dell'ordine

Immagine di repertorio

Ancora due arresti da parte dei carabinieri della Compagnia di Cerignola nell’attività di contrasto alla ricettazione di auto rubate.

Alcuni giorni fa, i militari del locale Nucleo Operativo e Radiomobile hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare in carcere, per ricettazione in concorso, emessa dal Gip del Tribunale di Foggia, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un uomo di 67 anni, e di un 45enne, entrambi di Cerignola, già noti alle forze dell’ordine. Il 25 luglio dello scorso anno, i militari avevano controllato un Fiat Iveco telonato parcheggiato in un piazzale antistante l’abitazione del 67enne, a Cerignola.

All’interno del veicolo avevano rinvenuto una Skoda Octavia completamente cannibalizzata, provento di furto commesso qualche giorno prima a Foggia. Il giorno successivo si era presentato in caserma il 45enne, il quale aveva reso spontanee dichiarazioni in merito al rinvenimento del furgone e dell’autovettura; dichiarazioni risultate poco credibili ed inverosimili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Procura della Repubblica di Foggia, all’esito degli accertamenti svolti dai carabinieri di Cerignola, ha richiesto nei confronti degli indagati, ritenuti responsabili del reato di ricettazione in concorso, l’emissione della misura cautelare della custodia in carcere, eseguita alcuni giorni fa dai militari della Sezione Radiomobile ofantina. Per i due arrestati, dopo le formalità di rito, si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Coronavirus in Capitanata: positivo intero nucleo familiare. Piazzolla: "Tracciata catena dei contatti. Situazione sotto controllo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento