Un dolore lungo nove anni, appello per le gemelline scomparse Alessia e Livia: ecco come sarebbero oggi

Una ricostruzione grafica mostra come potrebbero apparire oggi le due ragazze, e scatta l'annuncio della fondazione Missing Children Switzerland: "Se vedi qualcuno che assomiglia a queste foto, contattaci"

Alessia e Livia con la mamma

Alessia e Livia Shepp, le gemelline svizzero scomparse nel nulla nel 2011, a Cerignola, dove il padre - il 44enne Matthias Kaspar Shepp - morì suicida sui binari della stazione 'Cerignola Campagna', avrebbero oggi 15 anni.

Una ricostruzione grafica mostra come potrebbero essere oggi le due ragazze, e scatta l'annuncio della fondazione Missing Children Switzerland: "Se vedi qualcuno che assomiglia a queste foto, mostragli questo avviso di scomparsa e le foto associate", con tanto di contatti per inviare le segnalazioni (contact@missingchildren.ch, telefono: + 41 76 824 34 82)

Caso Schepp: che fine hanno fatto le gemelline Alessia e Livia? 

Da gennaio ad oggi, il post sulla pagina Fb della fondazione ha totalizzato oltre 4200 condivisioni, alimentando la speranza che le due bambine - nonostante una lettera del padre, in cui ammetteva di aver tolto loro la vita - siano ancora vive. Lo crede fermamente la madre, Irina Lucidi e lo sperano i tanti utenti che, dall'Italia e dalla Svizzera, condividono.

A mantenere aperto uno spiraglio, vi è il fatto che i corpi delle due bambine non sono mai stati ritrovati, nonostante le ricerche, all'epoca dei fatti, si siano protratte per mesi. L’uomo, lo ricordiamo, dopo una dolorosa separazione con la moglie, aveva sottratto alla donna le figlie, effettuando con loro un viaggio che, attraverso la Francia, lo ha portato a Cerignola, dove si è tolto la vita. Da allora, si sono susseguite numerose segnalazioni circa la presenza delle due bambine in varie parti d'Italia, ma nessuna con esito positivo.

alessia e livia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento