Rasa al suolo un'intera area verde in viale Michelangelo: è polemica. Morese: "Pini pericolosi"

Un’intera area verde tra viale Michelangelo e viale Ofanto è stata negli ultimi giorni completamente rasa al suolo per far posto al progetto di “riqualificazione” della Siem spa di Matteo La Torre

L'area verde, foto da Facebook

“Capisco che nel mondo social tutto ciò che è novità provochi divisioni, ma mi chiedo cosa sia meglio in quell’area: se la presenza di alberi pericolosi o, piuttosto, la creazione di un giardino con arbusti in numero maggiore e di specie diverse dai pini, che tanti problemi provocano al manto stradale e alla incolumità pubblica. Il tutto a costo zero per la nostra amministrazione”. Interviene così il sindaco di Foggia, Franco Landella, in merito a quello che di primo acchito appare un vero e proprio scempio. Le foto girano su Facebook. Un’intera area verde tra viale Michelangelo e viale Ofanto è stata negli ultimi giorni completamente rasa al suolo per far posto al progetto di “riqualificazione” della Siem spa di Matteo La Torre.

Si tratta di una sponsorizzazione di privati (procedura alla quale molto si sta affidando il Comune di Foggia per “migliorare gli spazi urbani in maniera gratuita”) che, nell’idea progettuale, prevede interventi edilizi (pareti, portali , panchine, pavimentazione) e di verde pubblico. Valore 60mila euro. Gestione quinquennale da parte della Siem.

Ma l’abbattimento di una intera area verde divide e crea polemiche in queste ore. Possibile che si abbattano tutti gli alberi così, d’un colpo? “Non siamo folli e non abbiamo valutato soltanto la possibilità di valorizzare l’area – spiega Francesco Morese, assessore all’Ambiente-. Piuttosto, come da relazione (VTA) di esperti, quegli arbusti erano ormai pericolosi. Si tratta di una specie incompatibile con la viabilità urbana. Le radici erano ormai ingrossate e deformate. Sussistevano rischi”. Nelle more di leggere le carte, Foggia Più Verde di Ugo Fragassi ha proceduto a dar corso all’ordine di servizio. Là dove c’era l’erba ora c’è…un pezzo di terra brulla. E un progetto nuovo. Tutto in divenire.

Abbattimento alberi-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Ha una crisi e distrugge casa, sedato e portato in ospedale muore poco dopo: è giallo sulle cause del decesso

  • Grave attentato nel Foggiano: aperti bocchettoni dei silos di un'azienda, migliaia di litri di vino dispersi nelle campagne

Torna su
FoggiaToday è in caricamento