Caos e urla in un appartamento, poi la rissa prosegue in strada: trans "aggredito" finisce in ospedale

E' accaduto ieri sera, in viale Primo Maggio. Sul posto è intervenuta la polizia: ognuno dei due ha riferito di essere stato picchiato e aggredito, ma solo la donna, 45enne cubana, ha ritenuto necessario farsi medicare in pronto soccorso. Per lei 7 giorni di prognosi per contusioni e politraumi 

Immagine di repertorio

Un litigio per futili motivi iniziato all'interno di un pianterreno in viale 1° maggio, a Manfredonia, e proseguito per strada. Tra i due - una trans cubana di 45 anni e un uomo del posto - si è passati dalle parole ai fatti, tanto da indurre la donna a richiedere l'intervento della polizia e a fare ricorso alle cure del pronto soccorso cittadino.

Sulla vicenda, avvenuta nella tarda serata di ieri, sono in corso gli accertamenti degli uomini del commissariato di Manfredonia, che stanno ricostruendo l'esatta dinamica dell'accaduto. Secondo quanto accertato, i due si erano incontrati ieri sera per un chiarimento in merito ad una discussione per futili motivi avvenuta alcuni giorni prima.

La situazione però è presto degenerata: ognuno dei due ha riferito agli agenti intervenuti di essere stato picchiato e aggredito, ma solo la 45enne (che non ha, al momento, sporto denuncia) ha ritenuto necessario farsi medicare in pronto soccorso (codice verde), dove i medici le hanno assegnato una prognosi di 7 giorni per contusioni e politraumi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attimi di tensione al Grandapulia, migranti minacciano di "bloccare il Natale": cariche della polizia e lanci di pietre

  • Inseguimento da film nel Foggiano: fuga a folle velocità tra la nebbia per 40 km, volanti speronate e sul finale lo schianto

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Incidente stradale sulla Statale 89: auto perde il controllo e finisce contro un muro, a bordo tre persone

  • Assalto armato a un portavalori: paura e fuga, ritrovata la Jeep dei banditi e una targa clonata intestata a un'auto del Foggiano

  • Incredibile intervento chirurgico a Foggia: rimosso grosso meningioma cerebrale con il laser CO2: "E' la prima volta"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento