Shock in ospedale: ubriaco e in stato confusionale, sferra calci e pugni contro medico e infermiere

L'aggressione è avvenuta all'interno dell'ospedale di Termoli, così come racconta Primonumero.it: l'uomo pensava di essere in stazione e voleva che i sanitari lo accompagnassero al binario

Medico di corsia, foto di repertorio

Un’altra aggressione perpetrata nei confronti di un operatore sanitario: questa volta presso il nosocomio di Termoli, ma il protagonista dell’increscioso episodio è un cinquantenne della provincia di Foggia.

Come si legge dalle pagine di Primonumero.it, l’uomo, probabilmente ubriaco e in stato confusionale, era convinto di trovarsi in stazione ma in realtà era in pronto soccorso, dov’era stato accompagnato in macchina da un soggetto.

Il foggiano dapprima avrebbe inveito contro un vigilante al quale aveva chiesto di accompagnarlo al binario, poi ha preso a calci il medico e a pugni un infermiere, intervenuti nel tentativo di calmarlo. Sul posto è intervenuta la polizia, l’uomo è stato identificato e denunciato.

 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Ultim'ora, il Movimento 5 Stelle ha scelto: il candidato sindaco di Foggia è Giovanni Quarato

  • Cronaca

    Sversamenti illegali a Deliceto, M5S all'attacco: "Citare Bonassisa per danni e rendere giustizia ai morti"

  • Cronaca

    Omicidio a Mattinata, Gentile ucciso a colpi di fucile: nella notte eseguiti sei stub e una dozzina di perquisizioni

  • Politica

    Dopo i colpi di 'bassa Lega', Antonio Vigiano riparte 'a testa alta': "Resto con Salvini ma il partito cambi rotta"

I più letti della settimana

  • Gino Lisa, ecco il piano di sviluppo dell'aeroporto per una Foggia Città d'Europa

  • Omicidio a Mattinata, Francesco Pio Gentile ucciso in un agguato sotto casa

  • Paura a San Nicandro: litigano in strada per un incidente, uno dei due estrae una pistola e spara contro l'auto "nemica"

  • Sfida i carabinieri in sella a una moto, gestacci e insulti ma durante la fuga si schianta contro un palo: arrestato

  • "Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

  • Tragico incidente in viale XXIV Maggio: auto investe e uccide cane, padrone in ospedale per un malore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento