Shock in ospedale: ubriaco e in stato confusionale, sferra calci e pugni contro medico e infermiere

L'aggressione è avvenuta all'interno dell'ospedale di Termoli, così come racconta Primonumero.it: l'uomo pensava di essere in stazione e voleva che i sanitari lo accompagnassero al binario

Medico di corsia, foto di repertorio

Un’altra aggressione perpetrata nei confronti di un operatore sanitario: questa volta presso il nosocomio di Termoli, ma il protagonista dell’increscioso episodio è un cinquantenne della provincia di Foggia.

Come si legge dalle pagine di Primonumero.it, l’uomo, probabilmente ubriaco e in stato confusionale, era convinto di trovarsi in stazione ma in realtà era in pronto soccorso, dov’era stato accompagnato in macchina da un soggetto.

Il foggiano dapprima avrebbe inveito contro un vigilante al quale aveva chiesto di accompagnarlo al binario, poi ha preso a calci il medico e a pugni un infermiere, intervenuti nel tentativo di calmarlo. Sul posto è intervenuta la polizia, l’uomo è stato identificato e denunciato.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Guarna fa un ‘regalo’ alla sua ex squadra: allo ‘Zaccheria’ Foggia e Bari pareggiano come 21 anni fa

  • Eventi

    VIDEO | Dal panino di mare agli arrosticini: che meraviglia Foggia quando c'è Libando

  • Attualità

    VIDEO | Tappa foggiana per Malagutti, lo psicologo che gira l'Italia a piedi: "Lo faccio per tre motivi"

  • Cucina

    VIDEO | Orecchiette spettacolo a Foggia: ecco quelle di Nunzia, la nonna di Bari Vecchia

I più letti della settimana

  • Colpo da 8 milioni di euro in un caveau, sgominata banda di 'professionisti': due arresti nel Foggiano

  • Fuga da film a Foggia: polizia insegue Jaguar rubate, per evitare tragedia volante finisce fuori strada

  • Inseguimento da film per le vie del centro: carabinieri inseguono auto rubata, fuga termina in piazza Cavour

  • "Stavano per compiere qualcosa di grave a Vieste": sequestrate armi, arrestati tre giovanissimi

  • Torre Mileto appartiene a Lesina: può partire la riqualificazione dell'area che conta 2mila costruzioni abusive

  • Rissa tra donne presso il Santuario di San Pio: foggiana e macedoni litigano per l'elemosina

Torna su
FoggiaToday è in caricamento