Aggressione shock a Foggia: l'ambulanza non arriva, dottoressa strattonata e presa a schiaffi

E' accaduto ieri durante i soccorsi prestati dalla dottoressa a un ragazzo rimasto ferito dopo in seguito a un indicente stradale

Brutto episodio a Foggia. Una dottoressa in servizio alla Asl è stata aggredita durante le operazioni di soccorso in merito a un sinistro avvenuto ieri pomeriggio alla periferia nel capoluogo dauno. 

La donna, giunta sul posto a bordo di un'automedica proveniente da Manfredonia e valutate le condizioni del ferito, aveva chiesto l'intervento di un'ambulanza ma quando dalla centrale operativa le è stato riferito che in quel momento non c'erano mezzi disponibili - nonostante la vittima sollecitasse l'immediato intervento - gli animi si sono surriscaldati e alcuni dei presenti, forse parenti, hanno reagito con violenza, invitando la donna ad accelerare le operazioni.

Una persona le avrebbe tirato uno schiaffo allo zigomo rompendole anche gli occhiali, mentre l'altra l'avrebbe strattonata e le avrebbe strappato di mano lo smartphone lanciandolo sull'asfalto. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale nel Foggiano: marito e moglie perdono la vita in un terribile impatto sulla Sp 141

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • In fuga su una Ferrari rubata lungo la Statale 16: polizia insegue la 'rossa' da 140mila euro, ladro scende e scappa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento