Paura in pronto soccorso, medico avverte un malore durante un acceso diverbio: identificato l'aggressore

Vittima dell'accaduto è il medico Dino Tarantino, ex sindaco e attuale consigliere comunale di Orta Nova. Identificato dai carabinieri il responsabile

Ospedale 'Tatarella'

E' stato identificato dai carabinieri l'uomo che, nel pomeriggio di ieri, ha aggredito verbalmente un medico (Dino Tarantino, ex sindaco e attuale consigliere comunale di Orta Nova) e un infermiere in servizio al Pronto Soccorso di Cerignola.

La vicenda è stata ricostruita dagli uomini dell'Arma, intervenuti sul posto nell'immediatezza dei fatti. L'uomo, riferiscono, avrebbe avanzato una richiesta a muso duro nei confronti di medici e paramedici. Di qui sarebbe nato uno scambio verbale, piuttosto acceso, con Tarantino al termine del quale l'ex sindaco ha accusato un malore (per il quale è stato necessario il ricovero nel reparto di Cardiologia dello stesso presidio ospedaliero).

Immediata la solidarietà espressa dai gruppi cittadini di Fratelli d'Italia e del sindaco di Carapelle. Allo stato, non ci sono le condizioni per procedere d'ufficio nei confronti dal responsabile, a meno che la vittima non decida di sporgere denuncia-querela. Non è il primo caso di violenza o intolleranza registrato nel pronto soccorso della città ofantina: la questione 'sicurezza' per medici e operatori sanitari va affrontata in tempi rapidi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla Statale 16: violento impatto tra un'auto e un tir, c'è una vittima

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento