Accoltellamento in via Fania, fornaio ferito davanti al suo panificio

Savino Lotito avrebbe avuto una discussione con un anziano, poi degenerata in un violento litigio proprio davanti al suo panificio culminata nel ferimento. Le sue condizioni non sono giudicate gravi

Ha riportato ferite giudicate guaribili in pochi giorni Savino Lotito, il fornaio di 45 anni rimasto ferito ieri sera nel corso di un accoltellamento avvenuto in via Fania, arteria del centro cittadino.

La vittima avrebbe avuto una discussione con un anziano, poi degenerata in un violento litigio proprio davanti al suo panificio culminata nel ferimento.

IL VIDEO DELL'ACCOLTELLAMENTO

Alla base, secondo quanto accertato dagli agenti della squadra mobile, futili motivi. L’aggressore  è stato interrogato nella notte dagli investigatori.

Lotito è stato ricoverato per accertamenti nel reparto di chirurgia toracica degli Ospedali Riuniti di Foggia: le sue condizioni non sono giudicate gravi.

 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente nel Foggiano: morto 42enne. Dopo il violento impatto, l'auto si è ribaltata ed è finita fuori strada

  • In Puglia 5 casi con sintomi sovrapponibili a quelli del Coronavirus: chi rientra a casa dalle zone rosse deve comunicarlo

  • Violenti scontri nel Foggiano: tafferugli tra baresi e leccesi sulla A16, incendiato un veicolo

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

  • Coronavirus, negativi i test su tutti i casi sospetti in Puglia

  • Coronavirus, afflussi limitati a Casa Sollievo della Sofferenza: sospese tutte le visite di pellegrini e parenti dei degenti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento