Prima la lite poi 'spunta' il coltello: uomo ferito all'addome e al collo in via De Petra

Si tratta di un cittadino marocchino, ferito poco dopo le 13 alla periferia di Foggia. Trasportato al pronto soccorso, le sue condizioni sono serie: i medici potrebbero riservare la prognosi. Sul posto gli agenti della squadra mobile

Il luogo dell'accaduto

E' ancora tutta da ricostruire la dinamica dell'accoltellamento avvenuto poco dopo le 13, in via De Petra, alla periferia sud di Foggia. Unico dato certo, al momento, è che un giovane di nazionalità marocchina è stato ferito con più fendenti, due dei quali più preoccupanti, al collo e all'addome.

Trasportato al pronto soccorso cittadino, le sue condizioni sono serie: i medici potrebbero riservare la prognosi. L'uomo, che non aveva con sé documenti e pertanto non è stato ancora identificato, pare sia stato aggredito da un gruppo di connazionali. 

A lanciare l'allarme è stata una passante che ha visto l'uomo sanguinante e con la mano stretta sul fianco. Sul posto, gli agenti della squadra mobile, che stanno ascoltando possibili testimoni dell'accaduto. Indagini in corso. La scorsa notte, un'altra aggressione si è verificata tra cittadini nordafricani, sempre a Foggia, in via Isonzo, nel cuore del Quartiere Ferrovia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Migranti sbarcano alle Isole Tremiti: ci sono bambini, donne e anche due neonati

  • Cronaca

    L'abito del funerale pagato dal clan, "importante e costoso". La "giustizia alternativa" dietro l'omicidio Silvestri

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale sulla Foggia-Lucera: auto e Apecar si scontrano sulla Statale 17 in direzione del capoluogo

  • Economia

    Pubblica illuminazione, al palo il progetto milionario di Landella: ma ora l'impresa minaccia richieste risarcitorie

I più letti della settimana

  • Incidente stradale: cinque auto coinvolte e 10 feriti, elisoccorso sul posto e tratto della provinciale Lucera-Biccari chiuso

  • Omicidio di mafia sul Gargano, svolta sull'uccisione di Silvestri: arrestate due persone su ordine della DDA

  • Attimi di paura in un fondo agricolo: incastrato con la gamba nella fresatrice, agente penitenziario portato in ospedale

  • Minaccia di morte una donna, lei chiama il 112: carabiniere aggredito in strada e "nessuno è intervenuto"

  • Attimi di terrore nella gioielleria: titolare aggredito perde i sensi, cliente in ginocchio e fuga con i preziosi (arrestati)

  • Altra aggressione ad un carabiniere: accade agli Ospedali Riuniti, arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento