Freddo a Foggia, riscaldamenti delle scuole accesi di domenica: “Così i locali potranno accogliere i ragazzi”

La disposizione dell'Am Service Srl di concerto con gli assessori Morese e Lioia. Accensione straordinaria degli impianti di tutte le strutture di proprietà del Comune. Il plauso di Landella a Morese: "Scelta eviterà che i locali delle strutture non sia nella condizione di accogliere gli studenti"

Termosifoni accesi per tutta la giornata di oggi, per ovviare all’ondata di gelo di questi ultimi giorni, e mettere i locali nella condizione di accogliere i ragazzi alla ripresa delle attività scolastiche, in programma domani.
E’ quanto è stato deciso dalla Am Service Srl (società che si occupa della gestione dei riscaldamenti negli istituti foggiani), per tutte le strutture scolastiche di proprietà del Comune.

“Una scelta frutto del lavoro di interlocuzione tra l’assessore comunale Francesco Morese, l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Claudia Lioia, ed il presidente del Consiglio di Amministrazione di Am Service Srl, Daniele Mobilia – spiega il sindaco di Foggia, Franco Landella – che ringrazio per aver seguito da vicino questo aspetto, connesso alle conseguenze dell’ondata di maltempo registrata nelle ultime ore. L’anticipazione dell’accensione degli impianti termici, infatti, eviterà che i locali delle strutture scolastiche non siano nella condizione di accogliere gli studenti lunedì mattina”.

La neve a Foggia: le foto 

A questo proposito, il primo cittadino ha espresso un plauso per l’impegno dimostrato dall’assessore Francesco Morese nella gestione di questa fase legata al maltempo: dalla pulizia delle strade cittadine dopo la nevicata – condotta in collaborazione con Amiu Puglia SpA, con la Prefettura di Foggia, con le Forze dell’Ordine, con i Vigili del Fuoco, con la Polizia Municipale e con le tante associazioni che hanno collaborato – all’attenzione per la ripresa delle attività didattiche all’interno dei plessi scolastici comunali.

Capitanata nella morsa del gelo, della neve e del vento

“Ancora una volta l’assessore Francesco Morese ha dimostrato una capacità operativa e di coordinamento estremamente preziosa per la nostra città, seguendo da vicino ed in prima persona tutte le operazioni condotte in questo frangente – dichiara il sindaco di Foggia –. Capacità che l’assessore all’Ambiente ha già avuto modo di mettere in campo in altre circostanze e che sono state confermate in modo chiaro. A lui va il mio grazie e quello dell’intera comunità cittadina”.

Si precisa che il provvedimento non coinvolge, per ora, tutti gli istituti foggiani, ma soltanto quelli di proprietà del Comune di Foggia. Per gli altri si attende una comunicazione ufficiale della Provincia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento