Lesina, presunti abusi edilizi nella 'tenuta' amata da Salvini. GdF nelle proprietà di Massimo Casanova

I Militari del Nucleo Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari stanno eseguendo un decreto di ispezione, su delega della Procura di Foggia, delle proprietà immobiliari riconducibili all’imprenditore Massimo Casanova

Casanova con il ministro Salvini

Dalle prime ore della mattinata, i Militari del Nucleo Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari stanno eseguendo un decreto di ispezione delle proprietà immobiliari riconducibili all’imprenditore Massimo Casanova.

Il provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, ha ad oggetto la possibile sussistenza di abusi edilizi e reati paesaggistici. Nel mirino degli investigatori, la tenuta in località 'Bosco Isola', a Lesina, recentemente balzata agli onori della cronaca in quanto ritenuta buen retiro del Ministro Matteo Salvini (del tutto estraneo alla vicenda), spesso ospitato dall'amico Casanova. L’attività delegata dall’autorità giudiziaria è finalizzata a riscontrare la fondatezza di notizie di reato acquisite nel corso di investigazioni svolte dai Finanzieri di Bari. In corso anche acquisizioni documentali presso diversi Enti Pubblici.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

I più letti della settimana

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento