Arredare casa: le 5 piante da interno che non hanno bisogno di luce

Siete alla ricerca di idee e spunti per arredare casa in modo green? Ecco 5 piante da interno che resistono alla poca luce

Arredare casa con le piante è un modo per rendere tutti gli ambienti più accoglienti e famigliari.

Se il vostro appartamento è poco luminoso e, in più, non avete il pollice verde, non disperate perché potete sempre creare un ambiente accogliente e green utilizzando quelle piante che necessitano di poche cure e, soprattutto, poca luce.

Ecco la nostra selezione di piante da interno, con cui abbellire e arricchire l'arredamento dell'ingresso o della zona living:

1. Ficus Benjamina

Il Ficus Benjamina è una delle piante ornamentali più conosciute e diffuse. Si tratta di una pianta ad alto fusto che conquista per il suo rigoroso fogliame color verde smeraldo; mentre, per quanto riguarda la sua coltivazione è bene sistemarla all'interno di un vaso capiente, meglio se bucherellato sul fondo per evitare il ristagno di acqua.

Il Ficus predilige il clima caldo e anche se non necessita di moltissima luce, vi consigliamo di posizionarlo vicino una finestra; attenzione, però, a evitare l'esposizione diretta ai raggi del sole.

2. Zamia

Pianta tropicale che adora il clima molto caldo, per cui è perfetta per questa stagione. Non ama l'esposizione diretta al sole, quindi è preferibile posizionarla in una zona d'ombra della casa. 

Così come il Ficus Benjamina, la Zamia ha bisogno di più acqua durante i mesi estivi, mentre nei mesi invernali è bene non eccedere.

3. Edera Helix

L'edera è una delle piante da interno più facile da curare e coltivare. Semplice ma di grande effetto, si presenta con foglie dalla forma particolare e dal colore verde con striature più chiare.

Essendo una pianta rampicante, sta bene sia dentro sia in giardino o in balcone; l'edera non necessita di particolari attenzioni e cure, per cui è perfetta per chi ha poco tempo da dedicare al giardinaggio. Ama l'ombra e predilige i terreni umidi, è molto resistente e sopravvive tranquillamente anche in inverno quando le temperature si fanno più rigide.

4. Sansevieria

Pianta molto caratteristica e dalla bellezza particolare sia per la forma sia per il colore sfumato, che va dal verde scuro e intenso al verde più chiaro. Questa pianta ornamentale è in grado di purificare l'aria, quindi, è perfetta da sistemare all'interno della vostra abitazione.

Così come l'edera, è molto resistente perché si adatta alla luce ma anche agli ambienti poco luminosi. L'unica cosa alla quale prestare maggiore attenzione è l'umidità, che la Sansevieria non ama particolarmente; di conseguenza, non vuole troppa acqua e, soprattutto, è da evitare in caso di casa umida.

5. Filodendro

Come il Ficus Benjamina, il Filodendro è una delle piante d'appartamento più amate e diffuse. Si tratta di una pianta di origine tropicale, appartenente alla famiglia delle Araceae, cresce nelle foreste e, quindi, mal sopporta la luce diretta del sole.

Il Filodendro è da prediligere se avete una casa poco luminosa; vi consigliamo di inserirla negli angoli più bui del salotto, oppure, per donare un tocco green all'ingresso.

Se siete alla ricerca di vivai in città, ecco alcuni indirizzi utili:

Garden Piccolo Giardino in Via Cerignola, 37

Piante Redavid in Via Antonio Ciano, 18

Idea Giardino in Viale degli Aviatori, km 3,500

Azienda Agricola Civita Vivaio in Via Luigi Einaudi, 3

Vivai Garden Ricciotti in Strada Comunale, 17

De Vito Fiori in Via Vittime Civili, 44

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manutenzione caldaia 2019: i costi e a chi rivolgersi

  • Come arredare casa spendendo poco

  • Come eliminare gli insetti della dispensa

  • Come pulire il giardino in autunno

  • SOS cambio di stagione: i consigli per farlo al meglio

  • Installazione finestre: scelta dei materiali e come risparmiare in bolletta

Torna su
FoggiaToday è in caricamento