Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Cervelli in fuga da Foggia perché senza futuro, né prospettive: "Ogni giorno penso ad una alternativa"

Giuseppe ci mette la faccia. E insieme ai colleghi di tutt'Italia rivendica il suo diritto al futuro. Quello che verrà reclamato collettivamente il prossimo 14 dicembre, a Roma, con la mobilitazione universitaria nazionale “Ricercatori Determinati”. 

 

"Precari determinati", le iniziative a Foggia

Borsista post doc in odontostomatologia (fattori prognostici in carcinomi squamosi della cavità orale) presso il Dipartimento di Medicina Clinica, Giuseppe Troiano ha svolto anche un periodo di ricerca in Svezia. E' precario da 4 anni e le nubi sul suo futuro non accennano a diradarsi. "Le preoccupazioni sono tante. Si combatte da sempre con contratti che si rinnovano di anno in anno, senza una prospettiva a lungo termine", spiega. Ripensamenti? "Sì, ogni giorno", confessa. "Penso ad una prospettiva estera, nella quale potrei avere una piena realizzazione, con stipendi e tutele maggiori, ma soprattutto investimenti maggiori nella ricerca, quindi con studi di qualità e valore notevole".

Attualmente, sono 32 gli assegnisti di ricerca in forza all'ateneo dauno. Sei in meno rispetto allo scorso anno. Il dato viene da Elena Vasciarelli dottoranda di ricerca in cultura, educazione, comunicazione presso il Dipartimento di Studi Umanistici, in rappresenza dell'ADI - Associazione Dottorandi Italia - Foggia. Completano il quadro 79 dottorandi (del XXXII, XXXIII e XXXIV ciclo). "E' un numero consistente, viste le possibilità reali di reclutamento all'Università di Foggia. E ritengo non vadano dimenticati", spiega. "Abbiamo deciso di intraprendere questo percorso perchè amiamo la ricerca, ma ci rendiamo conto delle difficoltà: il titolo di dottore di ricerca non viene valorizzato come dovrebbe, non ci sono possibilità future al di fuori del mondo accademico e le possibilità di reclutamento sono molto basse" | VIDEO

Potrebbe Interessarti

  • Il maltempo è una furia: il forte vento spazza via tutto, cascate d'acqua e città allagata (le immagini)

  • VIDEO | San Severo, 32enne strangolata al termine di un litigio: fidanzato confessa l'omicidio

  • VIDEO | Tromba d'aria su San Nicandro Garganico, alberi crollati e danni a Torre Mileto: verso l'attivazione del COC

  • VIDEO | Auto travolge comitiva di ragazzini a Cerignola, 6 feriti: le immagini sul luogo dell'accaduto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento