Dopo le bici, a Foggia per trasportare i migranti ai campi arriva il servizio di noleggio: si parte con 30mila euro

Scade il prossimo 19 luglio alle 12.00 l’avviso di manifestazione di interesse per fornire un trasporto dignitoso ai braccianti stagionali migranti che lavorano le campagne pugliesi. 30mila euro alla provincia di Foggia: insufficienti ma un inizio

Scade il prossimo 19 luglio alle 12.00 l’avviso di manifestazione di interesse per fornire un trasporto dignitoso ai braccianti stagionali migranti che lavorano le campagne pugliesi. La Sezione Sicurezza del cittadino, Politiche per le migrazioni e Antimafia sociale della Regione Puglia, con determinazione dirigenziale n. 39 del 9 luglio 2019 ha adottato l'Avviso per la selezione delle associazioni di volontariato e di promozione sociale a cui affidare il servizio di noleggio senza conducente di veicoli aventi almeno quattro ruote, categoria M1, destinati al trasporto di persone, aventi al massimo otto posti a sedere oltre al sedile del conducente, da destinare a questo servizio. 60mila euro la dotazione finanziaria, di cui 30 da destinare alla Provincia di Foggia e la restante parte equamente divisa tra Lecce e Taranto. Sarà riconosciuto un importo massimo di 7mila e 500 euro mensili per il noleggio, il carburante, la gestione del servizio, la manutenzione ordinaria e straordinaria di ciascun mezzo. Il responsabile del procedimento è Francesco Nicotri. Si prova, così, a mettere un ulteriore tassello nella lotta al caporalato che fa del trasporto dei braccianti uno dei capisaldi attorno ai quali si muove e prolifera, perpetrando le condizioni di “dipendenza” lavorativa, logistica, oltre che psicologica. E' evidente che si trata di una dotazione che non copre il fabbisogno del foggiano, ma è un inizio. Bisognerà verificare ora la risposta del Terzo settore.

“Un sistema chiaro per la sicurezza stradale dei tanti migranti che ogni giorno sono costretti a raggiungere le campagne e le aziende agricole a bordo di furgoni, camminando lungo i binari ferroviari o con mezzi di fortuna come biciclette malmesse. E le nostre cronache, purtroppo, sono piene di incidenti spesso mortali, soprattutto nella stagione estiva quando la raccolta di frutta e ortaggi si fa più intensa”. Così oggi Giuseppe Turco, consigliere regionale de ‘La Puglia con Emiliano’, commenta il provvedimento. “E non a caso – aggiunge – nei giorni scorsi, su mia precisa iniziativa e indicazione, è stato pubblicato un bando per l’acquisto di bici da destinare ai migranti per spostamenti brevi casa-lavoro, sempre al fine di garantirne la sicurezza. Queste sono le buone pratiche da mettere in campo se davvero vogliamo garantire la dignità umana di ogni lavoratore”.

Sono ammessi a presentare manifestazione di interesse: associazioni od onlus operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; Società Cooperative, Consorzi e Società Consortili operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; organismi di diritto privato senza fini di lucro operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; fondazioni di diritto privato operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; associazioni sindacali, datoriali, organismi di loro emanazione/derivazione, Sindacati; ONG operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell’Avviso; Enti e Società regionali strumentali operanti nel settore di riferimento.

Dovranno: procedere al noleggio dei mezzi, organizzare il servizio di trasporto verso i luoghi di lavoro dei lavoratori stagionali immigrati; provvedere alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei mezzi, allo scopo di garantirne efficienza e funzionalità.

Su un punteggio massimo di 100, 20 punti verranno dati all’esperienza nella gestione dell’accoglienza e dei servizi alla persona degli immigrati, 50 punti alla coerenza progettuali, 15 punti per l’esperienza maturata nell’ambito dell’inclusione sociale, 15 punti alla valutazione delle risorse umane da impiegare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

  • Corsa contro il tempo per Domenico, il 37enne e padre di due bambini colpito da una rara malattia: "Aiutateci a salvarlo"

  • Presa la banda foggiana che assaltava i bancomat: tre colpi in 20 giorni, quattro arresti

  • Ultim'ora | Operazione 'Nettuno', 4 arresti nella Capitaneria di Porto di Manfredonia

  • 400 ulivi tagliati 'con le mani', amaro risveglio nei campi di Stornarella. La vittima: "Buon miserabile Natale anche a voi!"

  • Da cinque anni alimentava casa e ristorante con l'elettricità rubata all'Enel: furto da 85mila euro

Torna su
FoggiaToday è in caricamento