Il Tribunale di Foggia va incontro a mamme e bambini: basta luoghi di fortuna, arriva la Stanza dell'Allattamento

Su iniziativa del CPO del COA di Foggia, presieduto dall'Avv. Ida Anna Di Masso e con la Commissione Pari Opportunità della Procura della Repubblica di Foggia, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dottoressa Paola De Martino

Su iniziativa del CPO del COA di Foggia, presieduto dall'Avv. Ida Anna Di Masso e con la Commissione Pari Opportunità della Procura della Repubblica di Foggia, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dottoressa Paola De Martino,  e' stata realizzata e verrà inaugurata il giorno 25 giugno 2019 alle ore 12,30, presso il Palazzo di Giustizia la “Stanza dell'Allattamento” uno spazio dedicato a soddisfare le esigenze dei bambini  in tenera eta' che con i loro genitori, a vario titolo, accedono al Tribunale di Foggia.

Grazie alla sensibilità e collaborazione del Presidente del Tribunale di Foggia, Dott. Corrado Di Corrado, del Procuratore della Repubblica Dott. Ludovico Vaccaro,  componenti della Conferenza Permanente dei Servizi, che hanno accolto immediatamente l'iniziativa, della preziosa collaborazione del Dott. Antonio Toziani, Dirigente Amministrativo del settore civile e penale del Tribunale di Foggia, è stato reperito  e concesso uno spazio che e' stato attrezzato per consentire  di sopperire alle esigenze dei piccoli quali l'igiene e, soprattutto, l'allattamento. La stanza  potra'  servire anche ad intrattenere, sotto la vigilanza di adulti accompagnatori, bambini in tenera età affinché essi non siano costretti a  frequentare gli ambienti giudiziari.

L'iniziativa  nasce dalla pressante esigenza rappresentata ai componenti del Comitato Pari Opportunita' dell'Ordine degli Avvocati di Foggia dalle moltissime mamme avvocate, sopratutto quelle non residenti a Foggia   di avere, in Tribunale,  un luogo per allattare e cambiare i bambini  perche' , sino ad oggi,  lo hanno fatto nelle loro autovetture o  in posti di fortuna, senza  confort e privacy.

Con la “Stanza dell'allattamento”, dunque, il lavoro delle avvocate ma anche delle  magistrate e del personale amministrativo  sara' piu'  sereno ed agevole cosi' come piu' agevole sara' il soggiorno presso le strutture giudiziarie per tutte le mamme( e papa') che avranno necessità di recarvisi con i loro bambini. Al di la' degli indubbi effetti di carattere pratico l'iniziativa rappresenta anche la realizzazione e la attuazione di quei principi di parita' e pari  opportunita'  d'accesso alla professione ed al lavoro da parte di entrambi i generi  per i quali gli organismi di parita' sono stati istituiti ed operano

Presente in pochi altri Tribunali d'Italia quali ad esempio Brindisi, Lecce Pescara, Chieti, Livorno, Macerata, Pistoia,  lo spazio dedicato all'allatamento rappresenta un gesto di  civilta', di grande attenzione e di rispetto nei confronti dell'infanzia, delle donne in quanto mamme/lavoratrici e dei valori relativi ai legami familiari, sempre tutelati e valorizzati nel Tribunale di Foggia,  anche con  attività sinergiche tra magistratura, avvocatura ed apparato amministrativo quali questa. Identità che hanno reso possibile l'attuazione della iniziativa da annoverare senza meno tra le buone prassi utili al contemporaneo dei tempi vita familiare/vita lavorativa e  nella scia della collaborazione tra istituzioni ed enti. Alla iniziativa ha  contributo con un gesto significativo anche la Prenatal di Foggia, Dottoressa Cav. Lucia La Torre, che per l'arredo della stanza ha donato il fasciatoio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento