Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno c'è il bidet"

Il passaggio sul capoluogo dauno ha divertito o indignato i foggiani, questi ultimi toccati negli evidenti punti deboli della città

Checco Zalone ospite da Fiorello

Checco Zalone ospite da Fiorello, cita Foggia in una canzone e divide: "Delinquenza e povertà, ma almeno qui c'è il bidet". Il passaggio sul capoluogo dauno ha divertito o indignato i foggiani, questi ultimi toccati negli evidenti punti deboli della città (delinquenza, sporcizia delle strade e povertà, appunto).

Il 'siparietto' è andato in scena ieri sera, durante la puntata di 'Viva RaiPlay' del mattatore Fiorello. Al centro della canzone-satira del comico barese, il tema dell'emigrazione/immigrazione (che poi ritorna nel suo ultimo film 'Tolo Tolo' al cinema da gennaio) e ripercorre una serie di cliché sul popolo francese (tra i quali l'assenza del bidet). Così il protagonista del brano, torna nella sua Foggia (città scelta perchè nell'occhio del ciclone per la Quarta Mafia?), dove c'è "delinquenza, spazzatura e povertà, ma almeno c'è, voilá, mon amour le bidet!”. Spettatori divertiti o infastiditi, Zalone si conferma un provocatore. E sui social fioccano i commenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: morto 36enne di Cerignola, fatale lo scontro tra auto e camion

  • San Severo come 'Gomorra': la pantera forse fuggita dalla residenza di un boss, si teme fuga verso altri comuni

  • La 'caccia' alla pantera si sposta sul Gargano: avvistamenti, in arrivo altri specialisti (trappole farcite e 'Predator')

  • Marito e moglie di Foggia fermati in stazione dalla Polfer: nel portafogli di lui c'erano due 'chèque' ambigui

  • Scoperto lo stratagemma di un direttore delle Poste del Foggiano: così avrebbe incassato i profitti degli investimenti dei clienti

  • Pierpaolo non ce l'ha fatta, è morto dopo una battaglia contro un tumore al sangue: "Straziante momento per tutti"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento