Mobilità sostenibile: a San Severo test drive in sella a e-bike e scooter elettrici

Domenica 9 dicembre presso l’ex istituto Salesiani l’iniziativa rivolta ai cittadini sanseveresi, organizzata dalla Proenergy di San Severo, società specializzata in energie rinnovabili e mobilità elettrica

E-bike

L’ex complesso Istituto Salesiano di San Severo in viale San Giovanni Bosco, 3 ospiterà, dalle ore 9 di domenica 9 dicembre, un test drive con e-bike e scooter elettrici rivolto ai cittadini sanseveresi. L’iniziativa, organizzata dalla Progenergy di San Severo, società specializzata in energie rinnovabili e mobilità elettrica, ha ottenuto il beneplacito della Diocesi di San Severo in quanto in linea con i dettami dell’enciclica “Laudato si’” di papa Francesco. Il tema dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici è infatti cara al pontefice, fautore del clima bene comune.

PROVARE PER CREDERE

Per capire il mondo della mobilità elettrica è necessario provare su strada le e-bike e le moto elettriche. Sono diversi i valori aggiunti che questi mezzi hanno: non emettono gas di scarico, hanno costi di gestione bassissimi, rispettano il Codice della Strada visto che sono tarati per non andare oltre i limiti di velocità, possono liberamente circolare nella ZTL, sono silenziose, hanno costi accessibili, una volta giunte a fine ciclo, le batterie si cambiano e il mezzo torna a nuova vita, si possono ricaricare con poca spesa alle prese di casa.

MOBILITÀ ELETTRICA, UNA SCELTA NECESSARIA

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità, per salvare il pianeta dai cambiamenti climatici e dagli effetti devastanti che questi avranno sulla salute dell’uomo mancano soltanto vent’anni. Antonio Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite, ha dichiarato in apertura della Conferenza climatica COP24, in Polonia, che il clima è questione di vita o di morte. L’inquinamento atmosferico è causato soprattutto dal parco auto in circolazione. Una mobilità alternativa ed elettrica è pertanto una scelta necessaria. Sensibilizzare i cittadini attraverso la conoscenza e la prova su strada è qualcosa di più di un semplice affare: è un profitto che rende ricchi tutti e contribuisce alla tutela dell’ambiente e della salute umana.

DALLE ENERGIE RINNOVABILI ALLA MOBILITÀ ELETTRICA

La PROGENERGY Rinnovabili E.S.Co. s.r.l. nasce nel 2011 dalla pluriennale esperienza nell’ambito delle energie rinnovabili degli ingegneri Michele Ferrero e Saverio Lioce e dell’agronomo Giuseppe Valentino. Dal 24 settembre 2018, la società amplia la sua offerta commerciale con uno show room in viale 2 giugno, 2 in cui è possibile trovare diverse tipologie di biciclette a pedalata assistita, moto elettriche e, a breve, auto elettriche a noleggio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Oss, manca poco al "concorsone": 30 (+3) quesiti in 45 minuti, prevista anche una "nursery" per le neomamme

  • Cronaca

    Paura in mare, si sente male su un peschereccio ma sulla sua rotta trova gli angeli della Guardia Costiera: salvato

  • Sport

    Mazzeo chiede una reazione: "Resettiamo tutto. Fischi ad Agnelli? Ha dato tutto per la maglia, merita più rispetto"

  • Economia

    Dopo 14 anni chiude Unieuro a Foggia, persi 20 posti di lavoro: "Ce l'abbiamo messa davvero tutta"

I più letti della settimana

  • Incidente mortale a Foggia: esce fuori strada e si schianta contro il pilone del ponte di via Manfredonia

  • Clamoroso ma vero: diventa papà a 93 anni, la neo mamma ne ha 42 (il parto al Tatarella di Cerignola)

  • Escogita un trucco per superare il quiz della patente, ma viene scoperto e finisce al pronto soccorso

  • La lente della DIA sulla Società, che esporta strategie mafiose fuori città: batterie in guerra ma situazione di stallo

  • Angelica, la studentessa bullizzata "perché femminista e di sinistra". Odio, "puttana" e svastiche. In 52 dicono "Basta!"

  • Tifosi foggiani aggrediti a Padova: ferito 22enne, ultrà gli rubano anche la sciarpa e allo stadio parte il coro: "Teron Teron"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento