Altri gesti di generosità per il 'Riuniti': il Rotary Distretto 2120 dona ecografo palmare al reparto di Terapia intensiva

La donazione nasce dalla ferma volontà del Governatore del Distretto 2120 del Rotary International Sergio Sernia di destinare una parte dei fondi raccolti per l’emergenza al Policlinico Riuniti e si è concretizzata grazie anche al contributo di tutti i Rotary Club della provincia di Foggia

Si è tenuta ieri presso il Policlinico Riuniti di Foggia la cerimonia di donazione di un ecografo palmare al reparto di Rianimazione. La donazione nasce dalla ferma volontà del Governatore del Distretto 2120 del Rotary International Sergio Sernia di destinare una parte dei fondi raccolti per l’emergenza al Policlinico Riuniti e si è concretizzata grazie anche al contributo di tutti i Rotary Club della provincia di Foggia (Cerignola, Foggia Capitanata, Foggia, Foggia Umberto Giordano, Gargano, Lucera, Manfredonia, San Severo, San Giovanni Rotondo).

Durante la cerimonia, il Dott. Luciano Magaldi, Dirigente Medico della Struttura di Otorinolaringoiatria del Policlinico Riuniti e Assistente del Governatore, ha consegnato l’ecografo palmare modello V-Scan della GE fornito dalla ditta Predict di Bari al Direttore Generale Dott. Vitangelo Dattoli e alla Prof.ssa Gilda Cinnella, Direttore della Struttura di Anestesia e Rianimazione del Policlinico Riuniti di Foggia.

Hanno partecipato alla cerimonia la Dott.ssa Laura Silvestris, Dirigente della Struttura Dipartimentale Affari Generali e Privacy del Policlinico Riuniti di Foggia e, in rappresentanza del Rotary Club Foggia la Presidente 2019-2020 Prof.ssa Antonella Quarato e il Presidente incoming Avv. Luigi Miranda, per il Rotary Club Foggia Umberto Giordano il Presidente uscente Avv. Nicola Cintoli, per il Rotary Club Foggia Capitanata i Past President Dott.ssa Maria Eva Terracciano e Dott. Domenico Ciampanelli, entrambi Dirigenti medici della Struttura di Neurologia ospedaliera del Policlinico Riuniti e per il Rotary Club di San Severo il Presidente uscente Dott. Attilio Celeste e il membro del Consiglio Direttivo Dott. Vincenzo Manuppelli, Dirigente Medico della Struttura di Cardiologia Universitaria del Policlinico Riuniti. Alla cerimonia ha partecipato, inoltre, il sales consultant della ditta Predict Srl – Partner de Healthcare di Bari Daniele Volpicella.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ringrazio, a nome di tutta la Direzione Strategica, il Governatore del Distretto 2120 del Rotary International Sergio Sernia e i Rotary Club della provincia di Foggia che hanno sempre mostrato attenzione e vicinanza al Policlinico Riuniti, particolarmente in questo periodo di emergenza sanitaria - ha dichiarato il Direttore Generale del Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli. La Direzione dell’Azienda ha pensato di corrispondere la grande generosità ricevuta facendo convergere le donazioni dei cittadini su importanti innovazioni tecnologiche Si è pensato, quindi, di investire in  qualcosa di duraturo per il futuro della nostra struttura come negli innovativi progetti di Tele-Ecocardiografia e TeleMedicina in remoto per pazienti critici Covid-19, nel progetto SmartMews per l’applicazione del monitoraggio predittivo dell’aggravamento della malattia per l’eventuale ricovero in Terapia Intensiva nel più breve tempo possibile e nel progetto di Sanitizzazione Intelligente per il contenimento della carica microbica a livello ambientale nelle aree Covid attraverso l’utilizzo di robot controllati da remoto. L’ecografo palmare V-Scan donato oggi è perfettamente in linea con la programmazione dell’Azienda perché ben si integra nei progetti di Tele-ecocardiografia e di Telemedicina in itinere presso la nostra struttura. Le caratteristiche tecnologiche del dispositivo e le sue indiscutibili potenzialità, infatti, consentono l’esecuzione di esami ecocardiografici al letto del paziente in maniera agevole, permettendo il trasferimento delle immagini a server RIS-PACS, in parte già ubicati nel reparto di Cardiologia e in parte di nuova implementazione (Telemedicina)”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento