Lino Banfi all'AdnKronos: "Vado spesso da Padre Pio, ma a San Giovanni Rotondo c'è tanta esasperazione"

Il commento dell'attore e membro Unesco all'AdnKronos in merito alla scelta di Papa Francesco di commissariare la gestione e l'aspetto finanziario del santuario di Lourdes

Lino Banfi
In merito alla decisione del Papa di inviare il commissario Antoine Herouard, vescovo ausiliare di Lille, a Lourdes per la cura dei pellegrini e monitorarne la gestione e l'aspetto finanziario del santuario, una sorta di commissariamento, Lino Banfi all'AdnKronos si dice d'accordo con la scelta di Bergoglio: "Posso capire tutto, ma non l'esagerazione. Ci può essere spiritualità se c'è una buona e corretta organizzazione nei santuari, se qualcuno se ne approfitta, inveve, non credo possa esserci".
L'attore pugliese, dal 22 gennaio scorso membro della commissione italiana all'Unesco, ha detto anche di preferire Pietrelcina a San Giovanni Rotondo perché, ha sottolineato, "io che vado spesso a San Giovanni Rotondo da Padre Pio vedo che anche lì c'è tanta esasperazione. Infatti preferisco alloggiare a Pietrelcina"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

  • Foggia nella morsa di ragazzi violenti. 50enne aggredito scrive al Prefetto: "Stiamo crescendo dei tifosi della malavita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento