Volturara Appula festeggia Conte. Il sindaco annuncia: "Cittadinanza onoraria al Premier"

Giuseppe Conte, presidente del Consiglio dei Ministri del governo Lega-Movimento 5 Stelle, è atteso nella cittadina dei Monti Dauni in cui è nato

Il sindaco e l'atto di nascita

Volturara Appula non aveva mai smesso di sperare e di augurarsi che il “suo” Giuseppe Conte potesse, alla fine, spuntarla. “Ieri tutto il paese è stato per ore incollato alla televisione per seguire l'evolversi delle fasi politiche” fa sapere questa mattina un entusiasta Leonardo Russo, sindaco del piccolo centro dei Monti Dauni che ha dato i natali al neonominato premier. “Siamo felicissimi” aggiunge.

A casa di Giuseppe Conte

Domenica scorsa, prima che Conte rimettesse l'incarico al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, Russo aveva già convocato banda del paese e cittadini per un brindisi beneaugurale. “Che evidentemente ha sortito i gli effetti sperati se il nostro concittadino alla fine ce l'ha fatta ed oggi abbiamo un governo politico che, di sicuro, con Giuseppe Conte farà un buon cammino” gioisce ancora Russo che preannuncia una serie di iniziative a Volturara per festeggiare l'evento e per tributare a Conte il giusto omaggio. Tra queste, la cittadinanza onoraria al premier.

Nei prossimi giorni, dice Russo, verrà istituito un tavolo tecnico per organizzare la cosa. “Certo non subito ma, compatibilmente con gli impegni di premier, lo inviteremo a Volturara. Saremo felicissimi di accoglierlo tra noi”.

Quindi, il messaggio al presidente del consiglio: “Pensi ai piccoli comuni, specie quelli dei Monti Dauni che stanno vivendo uno spopolamento pauroso – l'appello-. Servono interventi che rivitalizzino queste realtà e non le facciano morire”. Ma Conte è premier e sicuramente dovrà occuparsi prima e principalmente di altre emergenze del Paese. Russo non condivide. “Sicuramente ma io credo che avrà un occhio di riguardo per noi. Sono certo che lo farà”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Carabinieri setacciano l'area "internazionale" del Santuario di San Pio: scattano arresti e denunce

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento