Una tenera "linguaccia" spunta dai palazzi del Rione Candelaro (e fa impazzire il web)

Utenti incuriositi: tanti gli interrogativi al riguardo, a partire dalla paternità dell'opera (allo stato sconosciuta) alla tecnica utilizzata (è un murales o una stampa digitale?), passando per il messaggio che vuole lanciare.

Foto da Fb - Paolo delli Carri

Tante domande sulla "linguaccia", tenerissima e poco impertinente, che fa bella mostra di sé dalla facciata di un palazzo al Rione Candelaro, alla periferia di Foggia.

Tanti gli interrogativi al riguardo, a partire dalla paternità dell'opera (allo stato sconosciuta) alla tecnica utilizzata (è un murales o una stampa digitale?), passando per il messaggio che vuole lanciare. Nel frattempo, fotografie dell'istallazione rimbalzano sui social allargando la platea dei curiosi. Dietro agli occhi vispi della bimba che campeggia al Candelaro, infatti, vi sarebbe un progetto per recuperare e riabilitare le periferie attraverso il "bello" e le "possibilità" di aprirsi - attraverso l'arte - a nuovi scenari.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina paramilitare nei pressi di Cerignola: otto banditi armati (e col trattore) assaltano e portano via tir di sigarette

  • Terribile incidente ad Apricena: impatto violento tra due auto, due feriti gravi e occupanti in fuga

  • Il comandante Emanuela, da un paese foggiano di 800 anime alla carriera in Kosovo: "Per l'Esercito colpo di fulmine"

  • Tragedia in strada: mezzo compattatore in retromarcia investe e uccide un passante

  • Operazione anticaporalato nel Foggiano: arrestati titolari e collaboratori di due aziende agricole

  • Incidente stradale a Foggia: violento scontro tra auto e trattore nei pressi della Statale 16

Torna su
FoggiaToday è in caricamento