Anche la ‘squarcella’ scende in campo per il Riuniti: al via la raccolta fondi per l’acquisto di un monitor per la terapia intensiva

A Rocchetta Sant'Antonio l'iniziativa di associazioni e parrocchia. Dalla vendita porta a porta si potrà acquistare un monitor. Coinvolta anche la Servimed srl che garantirà la fornitura del macchinario

Non è Pasqua senza 'Squarcella' nei Monti Dauni, ma non è Pasqua anche senza solidarietà nei piccoli comuni del preappennino foggiano. Per questo l’associazione di volontariato e protezione civile Italia Verde Volontari per l'Europa (A.I.V.V.E.), la Parrocchia dell’Assunzione della Beata Vergine Maria e la Confederazione dei Cavalieri Crociati di Rocchetta Sant’Antonio per le prossime festività pasquali hanno dato vita ad un’iniziativa di beneficenza a favore degli Ospedali Riuniti di Foggia. I volontari venderanno attraverso consegna a domicilio le Squarcelle della Solidarietà, un dolce tipico dei Monti Dauni che rappresenta la tradizione della tavola pasquale. Con il ricavato delle vendite sarà acquistato un “dispositivo di monitoraggio d’emergenza per rianimazione” che verrà donato alla terapia intensiva dell'Ospedale Riuniti di Foggia. “Abbiamo voluto sposare questa iniziativa - spiega il parroco di Rocchetta - don Antonio Aghilar - perché nel nostro piccolo vogliamo aiutare gli operatori sanitari a continuare nella quotidianità a poter aiutare i nostri fratelli in questo momento di difficoltà. Uno strumento in più significherà un posto letto in più da poter gestire in soccorso delle nostre popolazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziava ha come partner eccellenti la Servimed Srl di Taranto, che garantirà la fornitura della strumentazione da donare e la Pasticceria Vanità di Rocchetta che materialmente ha realizzato in maniera del tutto artigianale i dolci tipici pasquali. «Con questa iniziativa stiamo tentando di raccogliere circa 3mila e cinquecento euro per acquistare il monitor - fanno sapere i volontari dell'associazione AIVVE. Siamo fiduciosi grazie anche a grande cuore di aziende che ci hanno supportato come la Servimed srl, che garantirà la fornitura del monitor e già ha permesso ai nostri volontari dia vere i dpi per la realizzazione dell'evento, ma anche grazie alla grande solidarietà della famiglia Vigilante, de Il 'Sorriso di Stefano', recentemente destinatari dell'ennesimo attentato che ha voluto far dono ai suoi dipendenti della “Squarcella della solidarietà” affiancandosi in prima fila con noi nel raggiungimento di questo impegno per il Riuniti». Il dolce tipico, di circa 500 grammi, è un mix di sapori e tradizioni ricoperto da nastro e impreziosito da ovetti di cioccolata e scaglie di zucchero colorati. È possibile ordinarla ai numeri 392 1548985 - 345 0187812 - 331 7576 309. Il dolce pasquale sarà consegnato direttamente a domicilio. L’iniziativa è attiva fino al 13 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

Torna su
FoggiaToday è in caricamento