Positivo al Coronavirus, operatore sanitario dona spesa alle famiglie in difficoltà. "Sei davvero un bravo ragazzo"

Lino, il primo lucerino risultato positivo al Coronavirus, ha donato buste con la spesa alle famiglie in difficoltà

Le buste donate

Non finisce di sorprendere Lino, il primo lucerino risultato positivo all'infezione Covid-19 Coronavirus. 

Dopo aver rivelato pubblicamente - con una lettera aperta - di aver contratto il virus nell'esercizio della sua professione, "curando i malati, i nostri genitori, nonni e fratelli", l'operatore sanitario oggi si è reso protagonista di un altro atto di amore per la città donando alcune buste piene di viveri alle famiglie in difficoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco Antonio Tutolo lo ha ringraziato pubblicamente: "Lino sta molto meglio e nonostante le sue preoccupazioni, il suo stress, ha avuto un pensiero per chi oggi è in difficoltà. Io ti ringrazio a nome di tutti i cittadini e ti dico che sei davvero un bravo ragazzo. Grazie per la dedizione al tuo lavoro e grazie per questo tuo pensiero. Spero presto di poterti abbracciare a nome di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento