"Non si esce di casa senza mascherina". A Candela si fa sul serio: scatta l'ordinanza, multe per i trasgressori

L'obbligo scatta da lunedì 30 marzo. Chi non rispetterà l'ordinanza sarà multato. Il Comune ha provveduto a distribuire alle famiglie i Dpi. Il sindaco Gatta: "In questo momento bisogna essere tutti più responsabili"

Nicola Gatta

Il sindaco di Candela, Nicola Gatta, ha firmato l'ordinanza n.8 del 29 marzo 2020 che dispone l'obbligo dell'utilizzo della mascherina da parte dei cittadini per gli spostamenti nell’intero territorio comunale di Candela.

L'ingresso alle attività commerciali e agli uffici di pubblici servizi sarà vietato a coloro che ne sono sprovvisti. Il provvedimento ordina, infatti, "ai titolari e gestori di qualsiasi attività aperta al pubblico di erogazione di servizi indispensabili (a titolo puramente esemplificativo ma non esaustivo, attività commerciali, uffici postali, banche, farmacie, ecc.) di inibire l'accesso alle persone non dotate di tale dispositivo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le nuove disposizioni scattano dalle 6 del mattino di lunedì 30 marzo. I trasgressori rischiano sanzioni da 25 a 500 euro e l'applicazione dell'art.650 del codice penale. "Nei giorni scorsi abbiamo distribuito mascherine riutilizzabili a tutti i nuclei familiari, per permettere ad un solo componente di provvedere alle necessità di tutta la famiglia - fa sapere il sindaco - per questo chi non rispetterà l’ordinanza sarà multato. In questo momento bisogna essere tutti più responsabili per tutelare la salute della nostra comunità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • "Chiudo la movida". Emiliano: "Sono pronto". E nella 'Spaccanapoli' di Foggia assembramenti senza mascherine

Torna su
FoggiaToday è in caricamento