Coronavirus: azienda di Lodi dona 2000 test rapidi a 'Casa Sollievo', al via lo screening per il personale sanitario

Grazie alla donazione dell’azienda Technogenetics del Gruppo KHB Shangai, a 'Casa Sollievo' si potrà avviare un controllo sierologico sul personale sanitario per verificare chi ha già sviluppato anticorpi al virus Covid-19

Immagine di repertorio

Coronavirus, azienda di Lodi dona 2000 test sierologici rapidi a 'Casa Sollievo della Sofferenza': al via lo screening per il personale sanitario dell'ospedale fondato da San Pio.

Grazie alla donazione dell’azienda Technogenetics del Gruppo KHB Shangai, che da oltre 30 anni opera nel campo dell’immunodiagnostica e della genetica molecolare, a 'Casa Sollievo' si potrà avviare, previa intesa con la Direzione del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia, una indagine siero-epidemiologica sul personale sanitario.

Il test rapido prodotto consente di avere risultati che necessitano, però, di ulteriori evidenze per la valutazione di sensibilità e specificità (percentuale di falsi negativi e falsi positivi). Fatta salva tale premessa, il test, pratico e semplice, permette di avere in tempi molto brevi (15 minuti) tre tipi di risultati: negativo, non c’è stato contagio; positivo all’anticorpo IgM, c’è stato contagio e l’infezione è in fase acuta; positivo all’anticorpo IgG, potrebbe esserci stato contagio e l’infezione potrebbe essere superata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il percorso prevede che qualora il controllo risultasse negativo gli interessati dovrebbero essere ritestati dopo 10-15 giorni; gli eventuali positivi, invece, dovrebbero comunque essere sottoposti a tampone per valutare e confermare lo stadio dell’infezione. Soddisfazione nella struttura di San Giovanni Rotondo: "Un vivo ringraziamento alla Technogenetics e al suo amministratore delegato Salvatore Cincotti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Il gruppo Amadori vende azienda del Foggiano per 30 milioni. I nuovi proprietari sono le 'Fattorie Garofalo' di Capua

  • Coronavirus in Capitanata: positivo intero nucleo familiare. Piazzolla: "Tracciata catena dei contatti. Situazione sotto controllo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento